Home
CNS - Carta Nazionale dei Servizi
Equitalia: sportello sempre aperto PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Mercoledì 28 Settembre 2011 14:01

È possibile effettuare il pagamento di tasse, tributi e contributi tramite il proprio servizio di home banking raggiungibile da computer, tablet o smartphone.

La società di riscossione Equitalia mette a disposizione su internet un vero e proprio sportello virtuale, aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7 che consente i versamenti tramite RAV.

Il servizio di riscossione on line è stato sperimentato in 40 province italiane (in tutta Italia con la sola esclusione della Sicilia) e per utilizzarlo è sufficiente connettersi dal proprio pc al sito del gruppo Equitalia e, dopo essere entrati nella sezione “Consulta l’estratto conto”, accedere ai “Servizi online”. Inserendo i dati identificativi richiesti, sarà possibile generare un nuovo codice RAV da utilizzare, entro la giornata, per regolare il conto tramite il proprio servizio di home banking.

RAV è il bollettino che Equitalia invia per posta ai contribuenti debitori, sia per la riscossione delle somme iscritte a ruolo sia per quella spontanea. Il conto deve essere pagato entro una determinata scadenza, indicata sullo stesso bollettino.

È possibile utilizzare l'Estratto conto del servizio di Equitalia per le posizioni debitorie a partire dall'anno 2000, e l’accesso è consentito ai possessori di credenziali (nome utente e password) fornite dall'Agenzia delle entrate e/o dall'Inps
oppure tramite CNS.

Per i possessori della Carta Nazionale dei Servizi, il percorso prevede la connessione all’estratto conto utilizzando il link “Smart card”, disponibile nella pagina di login del servizio.

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Settembre 2011 10:46
 
Inps - fascicolo al cittadino PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Giovedì 08 Settembre 2011 08:46


Vedere i propri contributi INPS

Utilizzando il servizio è possibile visionare i contributi Inps, i riscatti (ad esempio laurea e servizio di leva) utili anche al calcolo della pensione.


A cosa serve l’applicazione FASE

Il Fascicolo delle Segnalazioni Contributive ha lo scopo di memorizzare gli eventi di variazione contributiva che intervengono, a vario titolo, sulla posizione assicurativa individuale.
Non è collegato ad una specifica operazione di invio generalizzato degli estratti conto, bensì stabilisce una modalità permanente per la gestione di tutti gli input di variazione contributiva.


Autenticazione dell’utente e accesso alla procedura

La procedura di autenticazione è trasparente e del tutto intuitiva per il cittadino essendo gestita direttamente dal portale www.inps.it.
L’applicazione Segnalazioni Contributive è richiamata dal menu ‘Cassetto Previdenziale del Cittadino’ sottomenu ‘Posizione Assicurativa’ del portale.
Nello stesso sottomenu sono in via di implementazione la visualizzazione degli estratti conto emessi per il soggetto in esame e la visualizzazione dell’elenco di tutte le segnalazioni contributive acquisite per il soggetto dall’anno 1993.
Dopo aver richiamato l’applicazione viene presentato un pannello titolato ‘Acquisizione nuova segnalazioni’, con quattro voci (regime generale, gestione separata, fondo ex Inpdai, fondo clero) che racchiudono al loro interno l’intera casistica delle registrazioni contributive per le quali sia possibile proporre un intervento di variazione.

Ultimo aggiornamento Lunedì 12 Settembre 2011 08:53
 
Cancelleria Telematica al Cittadino PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione   
Venerdì 23 Settembre 2011 08:00

giustizia in toscanaTutti i cittadini toscani che hanno attivato la tessera possono accedere direttamente ai fascicoli dei processi civili che li coinvolgono.

Collegandosi al Portale della Giustizia in Toscana è possibile trovare "a portata di link" memorie, verbali d'udienza e tutte le annotazioni inserite a margine di un procedimento.

Questo progetto nasce con l’obiettivo di aiutare i cittadini, che hanno procedimenti civili, a seguire l’iter dei fascicoli a loro intestati.

Oltre a restituire al cittadino la possibilità di accedere comodamente ai documenti e alle informazioni che lo riguardano, viene migliorato il rapporto cliente-avvocato: infatti questo strumento aumenta la trasparenza e di conseguenza la fiducia che i clienti ripongono nei professionisti.

 

per maggiori informazioni:

  • notizia su e.Toscana
  • Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Settembre 2011 09:31
 
 

Informazioni